Frankopansko Bosiljevo

Quanto costa il castello Bosiljevo era significativo a suo tempo e parla del fatto che il percorso della famosa strada Karoline percorre le sue mura. All'epoca della costruzione di Carolina, il feudo era di proprietà della famiglia dei conti Erdödy, o più precisamente della giovane contessa Anna Barbara figlia di un reparto del ban croato Nikola Erdody. L'ha sposato per Dizma Andrew Auersperg portato in dote alla famiglia del marito con la quale rimase, con un breve periodo di turbolenze di proprietà, fino al 1820 quando fu riscattato da un irlandese, maresciallo Laval Nugent von Westmeath, che nacque il 7 novembre 1777 e vi morì il 2 agosto 1862. È interessante del suo tempo che il castello ospitasse un'imponente biblioteca di opere per lo più militari.

Ma tutto questo non sarebbe successo se non fosse stato per coloro che hanno costruito il castello Bosiljevo - principi di Krk Frankopan - da qualche parte nel XV. secolo, presumibilmente, perché non ci sono dati precisi. La prima menzione della "città di Bosiljevac" risale all'anno 1461, quando è menzionata come proprietà del principe Bartolo IX. capostipite della stirpe triestina dei Frankopan.

L'articolo continua sotto l'annuncio

Il castello di Bosiljevo è citato più intensamente solo dal principe Vuk Frankopan, ricordato come famoso combattente contro i turchi, ma anche come alpinista e prepotente condannato a morte per i suoi crimini. Naturalmente, nessuno nell'allora banovina della Croazia ebbe la forza di tagliargli la testa, e il principe fu abbastanza saggio da "riscattarsi" in tempo costruendo un monastero.

Dopo la morte principe Vuk Nel 1546, Bosiljevo passò nelle mani di suo figlio Principe Nicola VIII. Trieste noto non solo per la sua costante resistenza agli ottomani, ma anche per aver fondato una scuola glagolitica a Črnomelj e aver generosamente sostenuto le idee riformiste nel rafforzamento dell'alfabetizzazione e nella traduzione della Bibbia e di altri libri in croato.

Anche il principe Nikola morì a Bosiljevo, lasciando la tenuta di suo figlio nel 1577 Gaspare, che si è sposato Katarina Lenković, figlia del famoso Uskok Generale Ivan Lenkovic, e dopo la sua morte nella divisione tra i tre fratelli, appartenne al castello di Bosiljevo Vuku II. Battezzare Frankopan, e poi a suo figlio Fran Krsta, l'ultimo della famiglia Frankopan.

Ecco così tanto sulla storia di questo castello, la perla dell'architettura feudale croata e del patrimonio culturale.

Purtroppo, dopo quest'ultima guerra, il castello, pur non essendo direttamente interessato dalla guerra, è stato devastato e devastato come se fosse passato di mano in mano più volte con nemici mortali.

Simile a Severin na Kupi, il castello di Bosiljevo attende un padrone potente, ricco e determinato che lo introdurrà a giorni migliori. Quando ciò accadrà, e prima o poi accadrà, forse anche noi comuni mortali potremo goderne le bellezze.

*****

L'articolo continua sotto l'annuncio

Una delle storie del libro FRANGERE PANE • Storie sui Frankopan si svolge nel castello Bosiljevo, e racconta dell'incontro del principe Fran Krsto Frankopan e le sue sorelle Ana Katarina Frankopan Zrinski, e i loro coniugi Giulietta di Naro e vietare Petra Zrinski. Un'altra cosa interessante di questa storia è che porta una trascrizione di versi scritti da Ana Katarina, Fran Krsto e Petar. Tutti e tre erano, infatti, poeti.

Il libro è disponibile in abbonamento a buon prezzo al link:
https://www.kvaka.club/Javno/Prodaja_FrangerePane

Foto: Tomislav Beronić

- Anno Domini -

ULTIME USCITE

Iscriviti alla nostra newsletter

Una dose settimanale delle migliori storie turistiche. La newsletter ti offre una panoramica degli eventi e degli argomenti più importanti che sono stati scritti sul portale turistickeprice.hr

Il tuo indirizzo e-mail verrà archiviato in modo sicuro e utilizzato solo ai fini del sito turistickeprice.hr e non verrà inoltrato a terzi.

Autore

Categorie