Aquatica celebra la Giornata mondiale delle tartarughe con un programma educativo per i visitatori

Cosa mangiano, perché prendono il sole e quali tipi di tartarughe vivono nella nostra regione... I visitatori dell'acquario possono scoprire tutto questo dagli esperti di acquari in occasione della Giornata mondiale delle tartarughe.

Vale a dire, Ente pubblico Aquatika a Karlovac, il nostro unico acquario d'acqua dolce, sabato 23 maggio 2020 alle 11 in Aquatika Square segnerà la Giornata Mondiale delle Tartarughe, dove durante la loro alimentazione i visitatori potranno partecipare a un programma educativo. Naturalmente nel rispetto della distanza fisica e di tutte le regole di comportamento prescritte. Non è richiesta la prenotazione e i bambini sono i benvenuti. Sarà organizzato il disegno delle tartarughe per i bambini, e soprattuttobolLe opere saranno esposte in acquario.

L'articolo continua sotto l'annuncio

La Giornata mondiale delle tartarughe è un'opportunità per sensibilizzare l'opinione pubblica sull'importanza di proteggere e conservare le tartarughe. Oggi, le tartarughe sono più spesso minacciate dall'urbanizzazione, dall'inquinamento, dalla distruzione dell'habitat e dalla cattura accidentale. La sopravvivenza delle tartarughe autoctone è spesso messa in pericolo da proprietari irresponsabili che introducono specie estranee di tartarughe nei nostri ecosistemi e quindi mettono in pericolo la sopravvivenza delle nostre tartarughe domestiche. Ecco perché è importante l'educazione alla protezione delle tartarughe apparse sulla Terra 200 milioni di anni fa.

Un grande pericolo per la sopravvivenza delle tartarughe autoctone è l'introduzione di sottospecie estranee invasive, tartarughe dalle orecchie rosse e dalle orecchie gialle, nei nostri ecosistemi naturali. Sono animali domestici frequenti che i proprietari irresponsabili rilasciano in natura e quindi mettono in pericolo la sopravvivenza della tartaruga palustre. La tartaruga dalle orecchie rosse è nella lista delle 100 specie invasive più pericolose e la sua importazione è vietata nell'Unione Europea. Si adatta facilmente ed è stato dimostrato che si riproduce nei nostri stagni e laghi.

Comportandosi in modo responsabile, i cittadini possono contribuire notevolmente alla conservazione delle tartarughe non acquistando tartarughe nei negozi di animali senza una prova dell'origine dell'animale dall'allevamento, non prendendo tartarughe in natura e non rilasciando una specie straniera di tartaruga in natura.

- Anno Domini -

ULTIME USCITE

Iscriviti alla nostra newsletter

Dose settimanale migliorebolquei testimoni turistici. La newsletter ti offre una panoramica degli eventi e degli argomenti più importanti di cui sono stati scritti sul portale turistickeprice.hr

Il tuo indirizzo e-mail verrà archiviato in modo sicuro e utilizzato solo ai fini del sito turistickeprice.hr e non verrà inoltrato a terzi.