Tanti auguri a Osijek: è tempo di dire la verità sulla Slavonia piena di vita

Buon compleanno a Osijek! È bastato che Zagabria ignorasse la Croazia orientale, è tempo di dire al mondo la verità sulla Slavonia piena di vita.

Uno dei tanti paradossi di questo meraviglioso Paese - almeno per me - è l'atteggiamento di Zagabria e del resto del Paese nei confronti della Slavonia e della Croazia orientale (per una lettura più agevole, userò Slavonia per indicare le contee di Osijek-Baranja e Vukovar-Srijem in questo articolo).

Abbonamento Hrturizam logo.jpeg

Ogni 18 novembre, le foto dei profili Facebook in tutto il paese e la diaspora vengono cambiate per commemorare e rendere omaggio a coloro che hanno compiuto l'ultimo sacrificio nell'anniversario della caduta di Vukovar. Tutti i politici e migliaia di croati di tutto il paese rendono omaggio alla Città degli Eroi. È una giornata intensa ed emozionante, una giornata che ho documentato nel 2019 - Giorno del ricordo di Vukovar attraverso gli occhi di uno straniero.

Ma arriva il 19 novembre e Vukovar - e l'est - vengono dimenticati per altri 364 giorni fino a quando non arriva di nuovo il 18 novembre.

Nonostante abbia sopportato il peso degli attacchi serbi nella guerra interna e nonostante le tante promesse dei politici nel corso degli anni, mi sembra che la Slavonia sia trattata come un vergognoso cugino handicappato che è meglio tenere lontano dai riflettori e gentilmente ignorato. Viene riconosciuto solo quando necessario.

E non solo dai politici.

Sono sinceramente scioccato da quanti pochi dei miei amici croati siano mai stati in Slavonia, compresi quelli tra i 200.000 croati che ogni anno vanno a sciare all'estero (non si tratta di sciare, ma di avere un reddito per viaggiare). E sono ancora più scioccato dal fatto che pochi di loro conoscano la Croazia orientale. Domande semplici come...

Qual è la capitale della Baranja?

Puoi nominare tre edifici famosi nella Croazia orientale, senza includere la torre dell'acqua di Vukovar?

L'articolo continua sotto l'annuncio

Dov'è la culla della civiltà indoeuropea?

Quale vino croato è stato servito all'incoronazione della regina Elisabetta, così come ai matrimoni dei principi William e Harry?

Uglavnom Sono stato accolto con occhi per lo più vuoti quando ho chiesto ai miei amici a Zagabria.

La Slavonia è descritta dai media come un triste luogo di emigrazione di massa, che lotta per allontanarsi dalla guerra, dove raramente esistono buone notizie. Per molti croati, l'intera nebbia della Croazia orientale è associata alle conseguenze della guerra, dell'emigrazione e della stagnazione economica.

La settimana successiva, durante la sua tavola rotonda Storytelling and the Nomad Movement, a Settimana del nomade digitale a Bali, annuncerò il lancio della nostra nuova piattaforma CROMADS, che collega le illimitate esperienze autentiche della Croazia con nomadi digitali e turisti, in tutta la Croazia, 12 mesi all'anno. Come parte dei preparativi per la piattaforma CROMADS, ho portato Steve Tsentserenski nella Croazia orientale per un tour di sei giorni delle due contee più orientali della Croazia.

Steve è uno scrittore e videografo americano di grande talento che è stato tra i primi a ricevere una licenza croata per un nomade digitale. Da allora la sua promozione della Croazia è stata implacabile, incluso questo video virale sullo stile di vita dei nomadi digitali in Croazia su CNBC News, che ha già attirato oltre 300.000 visualizzazioni. È stato anche appena annunciato come ospite speciale dell'ambasciatore nomade digitale di Zagabria per il 2021. Steve non aveva idea della Croazia orientale, quindi si trovava in una posizione simile a quella di molti locali qui in Croazia.

Ho contattato i registi delle contee di Osijek-Baranja e Vukovar-Srijem, Ivana Jurić e Rujana Bušić Srpak, e ho spiegato la missione di filmare il meglio dall'est per CROMADS. Hanno gentilmente accettato di organizzare per noi un itinerario di 6 giorni. Steve avrà un video report del viaggio, tra cui alcuni filmati di droni davvero epici, nel corso del mese. Ma per un giorno speciale a Osijek, facciamo un giro della Slavonia piena di vita, di realtà.

Giorno 1 - da Zagabria a Ilok

06:13 Zagabria, primo giorno. 6 giorni, 1 Yankee, 1 telecamera. Missione - scoprire se c'è vita nella Croazia orientale a novembre. #Let'sSlavonia, rendimi orgoglioso e mostraci quello che hai. Insieme a Steve Tsentserensky #CROMAD

slavonia paul bradbury

La nostra prima tappa è stata il punto più orientale della Croazia, che in realtà è più vicino a Zagabria che a Spalato. Le cantine di Ilok e i suoi fenomenali vigneti sono le porte dell'Europa occidentale a Ilok. E dove altro al mondo puoi conservare tre bottiglie dello stesso vino servito all'incoronazione della regina Elisabetta II nel 1953, così come ai matrimoni del principe William e del principe Harry? scopri di più sulla magia di Ilok Cellars in questa visita TCN di qualche anno fa.

Il luogo di soggiorno è la magnifica tenuta Principovac, situata su una collina che domina gli infiniti vigneti.

slavonia paul bradbury

E c'era un sacco di tempo dopo un'ottima degustazione di vini per rinfrescare le mie abilità di giocatore di golf prima del buio.

Giorno 2 - Vučedol, Ovčara, Vukovar, Otočki Virovi e Vinkovci

Sapevi che la culla della civiltà indoeuropea si trovava nella Croazia orientale e che in quel luogo c'è un museo pluripremiato? scopri di più sull'incredibile Vučedol in questa visita a TCN 2019.

Molto vicino e molto più recente è il ricordo delle vittime della strage di Ovcara del 1991, dove furono trasportati circa 260 pazienti dell'ospedale di Vukovar dopo la conquista, la tortura e l'uccisione di Vukovar. I proiettili nel pavimento sono solo un promemoria scioccante.

slavonia paul bradbury

La torre dell'acqua di Vukovar è un simbolo nazionale di resistenza e orgoglio. Mentre l'esterno è rimasto intatto, l'interno è stato rinnovato, il belvedere in cima è un'attrazione popolare e offre anche una vista straordinaria della città, del Danubio e della Vojvodina in Serbia.

Vegetariano, se la dieta della Slavonia lo permettesse, i noodles di verdure asiatiche nel wok sono stati una piacevole sorpresa per Steve nella straordinaria Lola nel centro di Vukovar.

E poi per qualcosa di completamente diverso: un viaggio in classe nella natura, mentre ci dirigevamo nel bosco verso la scuola aperta di recente Centro educativo bioecologico Otočki Virovi. Incredibile hotel a emissioni zero, centro benessere e conferenze nel mezzo della foresta. Tornerò con il team TCN per un weekend di team building in primavera.

slavonia paul bradbury

Non ci sono molti telefoni pubblici in Croazia in questi giorni, ma eccone uno a Vinkovci, la più antica città abitata ininterrottamente in Europa, con circa 8.300 anni. Scopri di più a Vinkovci: 10 cose da sapere sulla città più antica d'Europa.

Sede del calendario più antico d'Europa, i cui simboli adornano la principale via pedonale. Bel colpo, Stevie T!

E lungi dall'essere morto, quella sera Vinkovci era pieno di vita barra rockabilly Hang Loose.

Giorno 3 - Giorno della Memoria di Vukovar e barbecue per i veterani stranieri al Cinghiale Bianco

Il 18 novembre è il Giorno della Memoria di Vukovar, oggi festa nazionale. Circa 50.000 persone si sono radunate nel 30° anniversario della caduta di Vukovar.

Ci siamo trovati inavvertitamente sulla televisione nazionale durante le riprese. Puoi scoprire di più su questa giornata molto emozionante e intensa su Giorno del ricordo di Vukovar attraverso gli occhi di uno straniero.

Ogni anno il 18 novembre è un evento speciale in cui tutti i difensori stranieri che hanno combattuto per la Croazia si riuniscono per ricordare e rimediare.

Il barbecue viene gestito ogni anno dallo Yorkshire Steve Gaunt, nato a Vinkovci, dal suo pub inglese Il cinghiale bianco, che è letteralmente in un campo in mezzo al nulla.

Dal ritratto della regina Elisabetta sul muro alle bandiere HOS per Home Ready, il viso di Steve non ha prezzo. In seguito lo descrisse come "l'esperienza più erotica della sua vita".

Fortunatamente, eravamo ragionevoli e ce ne siamo andati prima mentre le cose si scaldavano, come ha mostrato il film informativo di Steve (1 minuto di durata e vale la pena guardarlo fino alla fine).

Nessun tour della Slavonia sarebbe completo senza una visita all'uomo che ha fatto di più per il turismo in Slavonia rispetto agli altri insieme, ed è stato fantastico passare la notte a casa di Goran Rihelj e della sua adorabile moglie Mirjam. Fantastico!

Giorno 4 - Dalj, Erdut e Osijek

slavonia paul bradbury

A quel punto, la stampa regionale aveva già appreso della nostra visita e del fatto che avevo invitato tutti coloro che volevano incontrarsi e parlare di turismo e del nostro nuovo progetto CROMADS a venire a Runda Pub a Osijek.

Ma prima dovevamo sopravvivere al 4° giorno iniziato a Dalj nell'incredibile Al Museo della casa natale di Milutin Malinkovic.

Dalj sembrava pieno di segreti, ed era il suo turno Cantina Jasna Antunović. Non è stata solo probabilmente la prima azienda vinicola in Croazia di proprietà di donne, ma anche la vincitrice del Decanter per il miglior vino bianco della Croazia continentale nel 2017.

slavonia paul bradbury

Alcuni sostengono che la botte di vino più grande del mondo sia in uso continuo, a Erdut. Anche se non posso confermarlo, mi ci vorrebbero uno o due giorni per passare in rassegna i 75.000 litri di Graševina che ci sono.

E per una cantina con vista sull'acqua potrebbe essere peggio di Ivo Brzica sulle rive del Danubio. Tra molti dei suoi ottimi vini, credo che l'unico Vranac sia prodotto in Croazia.

Dove altro andare a pranzo se non in epico? OPG Casa etnica Stari Dud?

Un insolito "asciugacapelli" da chiesa? Dirigetevi verso Aljmaš.

Ma Osijek ha chiamato e, dopo una fantastica passeggiata per la città, sono dovuto arrivare a Pivnica Runda in 19 ore. Verrà qualcuno o sarò Billy No Mates?

Sono venuti.

Erano magnifici.

Che passione, che idee, che creatività. Quindi, la Slavonia è piena di vita.

slavonia paul bradbury

Tutto è stato ospitato dal King of Fun.

slavonia paul bradbury

L'immediata conseguenza di una conversazione quella sera fu un piacevolissimo caffè con i genitori (e il cane Mali) della tennista Osijek Donna Vekić, pochi giorni dopo al The Westin di Zagabria. Davvero un fantastico scambio di idee, ed è stato molto incoraggiante scoprire la visione di Vekić e i piani di investimento per Osijek.

La passeggiata verso casa alla fortezza era un po' nebbiosa, ma Facebook conferma che le strade di Osijek erano piene di vita ben dopo la mezzanotte.

A novembre.

E quando hai un alloggio di qualità nel centro storico Massimiliano, sai che il tuo soggiorno a Osijek sarà perfetto.

Giorno 5 - Baranja

Giorno 5 - Baranja, e un inizio perfetto con uno dei miei eroi di tutti i tempi, una leggenda Marija Romulić e il suo fantastico progetto The Magic Forest.

Sempre una forte offerta vegetariana al tavolo della cucina Romulić.

Parco naturale Kopački rit, una delle zone umide più importanti d'Europa. Scopri di più su Guida TC Kopački Rit.

Sembra che ogni sentiero sterrato in Baranja porti a una propria storia. Trent'anni fa, l'ex villa di Tito a Tikves ospitò l'ultimo incontro tra Milosevic e Tudjman nell'aprile 30. L'anno successivo, la villa riaprì come centro di presentazione e formazione.

Il giorno 5 è stato significativo perché è stato il primo giorno del tour in cui siamo riusciti in qualche modo a evitare l'alcol fino al pomeriggio.

E poi je Belje.

I vigneti di Belje sono durati giorni e l'uva è stata lasciata sulla vite vicino al punto panoramico in modo che i visitatori potessero degustarla.

Abbiamo fame per questo vino. La prossima tappa, una delle migliori istituzioni di tutta la Croazia - Casa Baranja a Karanac.

Una piccola parte della Slavonia piena di vita, in stile Baranja.

I due uomini più pericolosi del pianeta, con una delle migliori agenzie di viaggio Viaggio Kulen.

Per quanto riguarda i monumenti ai caduti, Batina è tra i migliori, con vista sul Danubio, l'Ungheria e la Serbia.

Ma Baranja con noi non era ancora finita.

C'era un'altra fermata prima che potessimo tornare a Osijek.

E sì, un altro esempio di Slavonia piena di vita, una meravigliosa esperienza di degustazione del vino Josić a Zmajevac.

E poi è iniziata la festa di Osijek...

Quella mattina, a colazione, un uomo d'affari britannico ci ha parlato di un nuovo fantastico Locale asiatico e sushi? che ha aperto nella città vecchia. Ci siamo dati appuntamento per cena a Franz Kochu, soprattutto perché ha promesso di portare il suo socio in affari, la leggenda Srdjan Kovacevic da Orqa.

Insieme a Steve, tutti blateravano di droni finché non ho chiesto come fare buon uso della loro tecnologia di droni e dei contatti con i migliori piloti di droni del mondo per promuovere il turismo in Slavonia.

Due gin tonic dopo, è nato il concetto di Danube Drone Days, con i principali piloti di droni del mondo che sono arrivati ​​a Osijek.

Resta con noi.

Slavonia piena di vita, edizione notturna.

Giorno 6 - Vukovar e Đakovo

Il nostro ultimo giorno e un altro rollercoaster. Abbiamo cambiato il programma per tornare a Vukovar, perché dovevamo filmare il museo dell'ospedale per il nostro progetto CROMADS, cosa che era ovviamente impossibile il 18 novembre a causa di tutti i dignitari di Zagabria.

Un altro motivo per tornare a Vukovar è stato quello di offrire a questa giovane donna un lavoro part-time presso CROMADS. Katarina è stata la nostra eccellente guida e ci aiuterà a costruire un ecosistema di eccellenza nella Croazia orientale. Il suo primo incarico come TCN è stato un colloquio... La realtà della vita come guida attraverso Vukovar.

C'era solo una fermata tra noi e Zagabria e un'altra incantevole: Đakovo. Quando la regina Elisabetta II. ha visitato la scuderia lipizzani nel 1972, Tito a quanto pare ha costruito una strada asfaltata, quindi la gente del posto era molto felice. Sono stato sfortunato con la mia visita, ma ci siamo divertiti molto.

Cattedrale di Gjakova di Steve Tsntserenski, con l'aiuto di un drone.

Uno dei pericolosi ragazzi di Kulen Travel si è messo tra noi e la libertà.

"Abbiamo solo un'altra sorpresa per te", ha detto Domagoj durante il pranzo.

Ah, sì, ottimo pranzo a Bistrot Loora, che era affollato, senza spazio libero.

E la sorpresa?

slavonia paul bradbury

Che altro se non un picnic alla Slavonia?

E del gin artigianale davvero straordinario nel frutteto con una bellissima vista sulla cattedrale.

slavonia paul bradbury

Steve ed io abbiamo confrontato le foto prima e dopo.

E mentre riportavo Steve dove tutto è iniziato nella parte centrale di Zagabria, non ho potuto fare a meno di chiedermi perché non abbiamo sentito parlare di tutto questo.

La Slavonia era più che magnifica. A novembre, Osijek era MOLTO più vivace di Spalato o di qualsiasi altra città della costa adriatica.

Questa regione è FANTASTICA e molto più vicina a Zagabria che alla Dalmazia, eppure pochissime persone che conosco l'hanno davvero visitata.

È tempo di cambiarlo e rendere Osijek di nuovo grande.

Onestamente non credo che dovremo sforzarci troppo.

Quindi buon compleanno Osijek e festeggia la tua giornata con stile.

Il mio augurio di compleanno per te è che Zagabria ti faccia respirare, celebri la tua maestà e inizi a investire in modo più significativo per accelerare il processo di crescita.

Dal profondo del mio cuore, ringrazio molti di voi che hanno contribuito a una delle settimane senza dubbio migliori dei miei 18 anni in Croazia.

In Slavonia.

A novembre.

Ho provato a immaginare cosa ha reso questa esperienza slavonica così eccezionale, a parte le persone, e penso che questo sia:

Nessuno che tenti di visitare la Slavonia torna a casa deluso.

Fonte foto: Notizie totali sulla Croazia

- Anno Domini -

ULTIME USCITE

Iscriviti alla nostra newsletter

Una dose settimanale delle migliori storie turistiche. La newsletter ti offre una panoramica degli eventi e degli argomenti più importanti che sono stati scritti sul portale turistickeprice.hr

Il tuo indirizzo e-mail verrà archiviato in modo sicuro e utilizzato solo ai fini del sito turistickeprice.hr e non verrà inoltrato a terzi.