Camino Krk giorno due: cosa offre Camino, chi sono i drogati di Camino e come lo chiama Camino?

Camino Krk, il team del portale Tourist Stories, ha camminato dal 9 al 16 settembre e abbiamo esplorato tutto il percorso e verificato come appare il Camino croato sull'isola di Krk.

I nostri ospiti sono stati gli enti turistici dell'isola di Krk, che sono attivi congiuntamente nella promozione di questo interessante percorso di pellegrinaggio da tempo 150 chilometri con cui giri praticamente l'intera isola. Settembre è l'ideale per questo percorso perché non è più affollato come durante l'alta stagione, e il mare è ancora caldo e il nuoto dà ristoro, cosa rara su altri percorsi popolari del Camino.

L'articolo continua sotto l'annuncio

Abbiamo girato un breve video il secondo giorno e abbiamo dato la risposta alla domanda il secondo giorno: perché devi percorrere il Camino Krk.

Camino Krk. Video che racconta com'è il nostro Cammino… #caminokrk #caminokrkstory #VisitKrkCity

Pubblicato da Storie turistiche venerdì 10 settembre 2021

Per rendere più facile per i futuri pellegrini pianificare il loro viaggio, ti portiamo storie su ogni giorno. Abbiamo descritto il nostro primo giorno a LINK. Oggi vi presenteremo il secondo giorno di viaggio secondo il percorso consigliato dagli enti turistici che hanno realizzato e una mappa interattiva dove troverete tutte le informazioni.

È inoltre possibile acquistare un biglietto presso l'Ente per il turismo della città di Krk, ovvero il Centro informazioni turistiche (TIC) all'indirizzo JJ Strossmayera 9, che è il punto di partenza dell'avventura del Camino a Krk, dove si ottengono anche passaporti di pellegrinaggio e il primo francobollo. A proposito di foche, devo ammettere che sono estremamente interessanti e hanno tutte fondamenta nel patrimonio culturale e sacrale di quest'isola, che conoscerai meglio solo attraversandola, te lo garantisco. Siamo stati personalmente a Krk innumerevoli volte, ma solo ora posso dire che conosco l'anima di Krk, Bodula e ogni pietra e baia. Camino Krk racconta una storia meravigliosa, sia spirituale che turistica, e questa è una buona base per lo sviluppo del turismo religioso a Lijepa naša.

La nostra ospite, dopo Neda Pinezić, nota e riconosciuta esperta turistica croata che ha aperto le porte della sua casa a Skrpčići, è stata Daniela Drčec, un'imprenditrice che ha lasciato il mondo delle corporazioni e ha trovato pace e soddisfazione a Porto sull'isola di Krk, dove nei suoi appartamenti accoglie gli ospiti, ma oltre al turismo, questa diligente madre e moglie produce anche sali aromatizzati e marmellate di prima qualità con ingredienti di produzione biologica. Erbe selvatiche e fiori commestibili sono nel suo mignolo e gli snack che ha preparato per noi sono difficili da gustare ovunque. Abbiamo già scritto di lei QUI in un racconto turistico con gusto.

Una storia interessante è quella delle imprenditrici di Krka che insieme dai loro prodotti hanno creato uno dei migliori souvenir della nostra costa, il famoso Scatola di Krk che in origine racconta la storia di un'isola che profuma di immortelle, lavanda, mare, motar e salvia così come i loro prodotti. Scopri di più sulla scatola di Krk QUI e scopri la storia del souvenir turistico più originale.

Daniela Drčec è stata la nostra ospite per 8 giorni e ha aperto le porte degli appartamenti Porat per noi pellegrini. È anche l'imprenditrice dietro il marchio aDORable e il progetto Krk Box

Pubblicato da Storie turistiche giovedì 16 settembre 2021

Ora che è chiaro che abbiamo avuto dei padroni di casa estremamente buoni, è chiaro per te che il nostro viaggio non è stato impegnativo quando si tratta di alloggi e consigli da persone locali ed esperti degli uffici turistici. Se mi chiedi un consiglio in quanto è difficile per le località turistiche trovare un alloggio per una notte e spostarsi di giorno in giorno a seconda del percorso, ti consiglierei di soggiornare in un massimo di due alloggi e di organizzare il trasporto su rotte da cui iniziare e finire con i padroni di casa, sono felici di aiutare. Ci sono anche servizi di taxi a prezzi particolarmente convenienti per chi percorre il Camino. Molte cose sono facilitate dal fatto che non ti muovi tutti i giorni, quindi non dovrai portare tante cose sulla schiena perché potrai lasciare la maggior parte nel tuo alloggio.

Il percorso Brzac Malinska è lungo 22,9 chilometri e attraversa numerosi insediamenti

Il secondo giorno il percorso parte da Brzaca davanti alla chiesa e qui abbiamo fatto subito un'esperienza interessante. Vale a dire, un simpatico locale ci ha offerto i suoi fichi per il viaggio oltre all'acqua e ci ha offerto di riposare con lui. Abbiamo accettato i fichi il cui sentiero è affollato così come le more selvatiche quindi il frutto dà forza durante la passeggiata e non mancate di assaggiarlo. Un locale interessante sa bene cos'è il Camino, e sta anche progettando un Camino Frances con un amico che l'ha già percorso otto volte e sapeva esattamente di cosa abbiamo bisogno. Credo che sempre più gente del posto accetterà i pellegrini e che questa nostra esperienza che ci ha davvero toccato sarà la regola, non l'eccezione. Questo è ciò che i "drogati del Camino" o "dipendenti dal Camino", come si chiamano quasi un milione di persone che percorrono i percorsi regolari del Camino, sono abituati a provare dalla gente del posto sui sentieri battuti del Camino in Spagna e Portogallo.

L'articolo continua sotto l'annuncio

Il sentiero di Krk è appena nato e quindi non posso assolutamente dargli torto, spero solo che questo progetto prenda vita nel cuore della popolazione locale e che gli operatori turistici che "spingono" questa storia trovino il sostegno di tutta la comunità locale essere aperti sui percorsi del Camino. Prima di tutto, il Camino sarà sempre un pellegrinaggio, non un percorso escursionistico, e quindi passa da ogni oggetto sacro del luogo in cui si cammina.

Secondo giorno Camino Krk route Brzac - Malinska #visitmalinska #caminokrk #caminokrkstory #VisitKrkCity

Pubblicato da Storie turistiche on Venerdì, Settembre 10, 2021

Il Cammino ti chiama, è il cammino che ti dà tutto ciò di cui hai bisogno - te lo dirà ogni pellegrino

Questa è l'essenza del Camin e del Cammino di Santiago che accompagna i pellegrini lungo tutto il percorso. C'è un'espressione ben nota su Camin che dice “Cammino fornisce” - Il Cammino ti offre tutto ciò di cui hai bisogno. È davvero così e solo allora quando camminerai saprai di cosa sto scrivendo ora. Come il fatto che il Cammino ti porti in un certo modo "Chiamando". Ogni viaggiatore che segue i sentieri di San Giacomo vi racconterà come ha pensato per anni a Camin e come doveva venire. Quel desiderio di una strada polverosa e per nulla facile non ti lascia andare, ma non ti dà pace finché non la attraversi. Ci sono così tante storie e testimonianze sul viaggio di San Giacomo che non ha senso che io te lo racconti ora, chi è interessato lo troverà.

E così Camino Krk ci ha chiamato dal primo momento in cui ne abbiamo sentito parlare e quando l'Ente per il turismo della città di Krk ha iniziato a tracciare il sentiero in collaborazione con la confraternita di San Giacomo con una licenza del Camino originale che porta alla cattedrale di San Giacomo a Santiago. Il cammino di Krk conduce naturalmente alla chiesa di San Giacomo a Kornić vicino a Punat.

Il secondo giorno, il pellegrinaggio, lungo un percorso di 22,9 chilometri, continua dall'insediamento di Brzac a Glavotok, che appartiene ancora a Šotovento, e in seguito ha iniziato ad esplorare Dubašnica. Passando attraverso diversi insediamenti tipici dell'isola, questa parte del percorso termina a Malinska, altrimenti il ​​centro del Comune di Malinska-Dubašnica.

Daniel Manzoni Visit Malinska - L'isola di Krk è il nostro ospite oggi. Stasera il nostro Camino termina a Malinska.giorno secondo percorso Brzac Malinska long22.9 km #caminokrk #caminokrkstory #visitkrkcity

Pubblicato da Storie turistiche giovedì 9 settembre 2021

Lasciando l'insediamento di Brzac, il pellegrinaggio inizia in direzione di Glavotok, una piccola città che è stata menzionata per la prima volta come residenza estiva con la cappella dei principi di Krk Frankopan. Questa cappella fu ceduta ai francescani nel XV secolo, dopo di che fu fondato un monastero e poco dopo costruita una chiesa. Le fitte foreste intorno a Glavotok, poi, conducono alla vera perla dell'architettura romanica dell'isola - la chiesa di S. Krševana si trova sopra la baia Čavlena, mentre la sezione successiva è la quercia più grande e più antica dell'isola.

Camminando in parte lungo la costa e in parte nel bosco, si raggiunge il belvedere in località Fumak, seguito da Porat, insediamento sviluppatosi intorno al convento francescano, il cui complesso ospita oggi un museo che, insieme al frantoio, conserva la collezione, opere d'arte ecclesiastiche e reperti archeologici provenienti dall'area più vasta. A Porto ci siamo fermati per un altro bagno sulla grande spiaggia del paese e poi abbiamo mangiato specialità di pesce sul lungomare. Solo dopo pranzo ci incamminiamo sulla strada per Malinska, un percorso del tutto inaspettato che ci svelerà l'entroterra di Malinska, che i turisti purtroppo vedono raramente. Consiglio a tutti di percorrere questo itinerario anche se non si percorre il Camino perché Malinska non è solo un lungomare.

Passando Dubašnica, il vecchio cimitero di S. Apolinar con un imponente campanile in pietra a pianta quadrata, con la continuazione del pellegrinaggio che attraversa diversi insediamenti minori, da Sv. Anton, attraverso Milovčić, fino a Kremenić dove si può vedere la cappella di S. Andrea, altrimenti la più antica cappella conservata nella zona.

Il secondo capitolo della storia del Camino si chiude con Malinski, una delle mete turistiche più famose di Krk, dove non mancano ristoranti e divertimenti. Assicurati di fermarti qui e rilassarti un po' con una grande offerta di catering e numerose strutture dove ognuno troverà davvero qualcosa per se stesso. Siamo stati fortunati e siamo finiti a Malinska il giorno della regata velica Homo e abbiamo avuto l'opportunità di goderci un grande evento alla fine di una meravigliosa seconda giornata.

La descrizione dettagliata del percorso e la mappa sono disponibili su LINK.

Il secondo giorno del Camino Krk è finito. Un breve riassunto dei primi due giorni. #caminokrk #caminokrkstory #VisitKrkCity

Pubblicato da Storie turistiche venerdì 10 settembre 2021
- Anno Domini -

ULTIME USCITE

Iscriviti alla nostra newsletter

Una dose settimanale delle migliori storie turistiche. La newsletter ti offre una panoramica degli eventi e degli argomenti più importanti che sono stati scritti sul portale turistickeprice.hr

Il tuo indirizzo e-mail verrà archiviato in modo sicuro e utilizzato solo ai fini del sito turistickeprice.hr e non verrà inoltrato a terzi.

Autore

Categorie