Percorsi dei cammini in Croazia: sono previsti altri tre percorsi attivi

Tradizione Camina risale al IX secolo, e oggi si allunga la rete del Camino attraverso l'Europa. La Croazia, invece, ha una storia molto ricca del Cammino, dalle confraternite locali che operavano già nel 1203, agli abiti dei pellegrini realizzati in questa zona, ai privilegi speciali concessi ai pellegrini che camminavano nel Medioevo. dalla Croazia a Santiago de Compostela e ritorno. Inoltre, i croati sono stati conosciuti come pellegrini in Europa fin dai tempi antichi, persino Dante Alighieri nella sua Divina Commedia menziona il carattere di un pellegrino croato e i croati furono tra i primi Cammino ai pellegrini.

Un gruppo di appassionati del Camino croato riunito nella Confraternita di San Giacomo ha deciso di rinnovare questa ricca tradizione del Camino croato, quindi è stato lanciato un progetto per ripristinare i percorsi medievali del Camino attraverso la Croazia. Il Camino France è anche sotto la protezione dell'UNESCO come parte del Patrimonio Mondiale.

L'articolo continua sotto l'annuncio

Attualmente sono attivi in ​​Croazia Camino Krk, Camino Imota e Camino Podravina, secondo i dati c'è anche Camino Sebenico, e inizia in autunno Cammino nell'Istria meridionale, e il piano è Camino Banovina. Secondo quanto riferito, in Croazia si stanno seriamente discutendo molti altri percorsi del Camino, quindi la storia dei percorsi del Camino in Croazia sta diventando sempre più interessante.

Camino Krk

Giro del mondo Camino Krk è lungo 150 chilometri e controlla l'infrastruttura dei sentieri escursionistici e ciclabili esistenti. Il tour del percorso di Krk è diviso in sette capitoli di pellegrinaggio, sette giorni per l'esattezza. Per una navigazione più facile sull'isola Camino Krk è contrassegnato da segni riconoscibili di colore blu-giallo e, oltre alla segnalazione, è anche disponibile mappa digitale interattiva che permette di tracciare il percorso anche tramite smartphone.

Il punto di partenza del percorso si trova nel centro dell'isola - la città di Krk, cioè la cattedrale di Krk, e l'ultimo nel villaggio di Kornić, nella chiesa parrocchiale dedicata a Tutti All'apostolo Giacomo.

Itinerario di Krk Camino, in una sorta di sintesi del pellegrinaggio insito nella contemplazione e scoperta dei tesori naturali, storici e culturali dell'isola, seguendo quasi interamente il contorno dell'isola il primo giorno porta da Krk all'insediamento di Brzac (23 chilometri), un altro giorno da Brsca a Malinska (22,9 chilometri), il terzo giorno da Malinska a Omišalj (19 chilometri), il quarto giorno da Omišalj a Čižić (21 km), il quinto giorno da Čižić a Vrbnik (21,6 chilometri), il sesto giorno da Vrbnik a Baška (23,3 chilometri) e l'ultimo, il settimo giorno da Baška a Kornić (21,4 chilometri).

Camino Krk come parte offerte outdoor dell'isola di Krk ha rapidamente guadagnato una grande popolarità, che è stata riconosciuta dai membri professionisti del settore turistico. Il progetto ha così conquistato un alto terzo posto nel 2021 Premi internazionali per il Turismo Sostenibile - Skål International Sustainable Tourism Awards e la Carta d'Oro a 9. Girasole del turismo rurale croato - Premio Girasole, nella categoria Strutture turistiche attive nelle aree rurali.

Lo trovi anche sul portale percorso descritto giorno per giorno.

Camino Imota

Il primo weekend del Camino Imota che ha attirato un gran numero di pellegrini si è svolto a giugno 2021 quando e Cammino Imota convenientemente "aperto".

L'articolo continua sotto l'annuncio

Secondo i partecipanti più esperti, questo percorso ricorda quello attraverso la Galizia. Il percorso del Camino Imota è lungo circa 75 chilometri e per l'attraversamento dello stock richiede tre giorni a piedi. Il percorso è contrassegnato da una conchiglia stilizzata giallo brillante - Cappello di Jacob, applicato a uno sfondo blu scuro, come attributo riconoscibile della candela. L'inizio del sentiero si trova a Biorine (località Pištet), e attraverso la chiesa di Sv. Jakov e il sito di Crkvina vanno verso Lovreć dove è anche la fine della prima giornata. Altro giorno parte da Lovreć e attraverso Nikolić, Strinić, Lokvičić fino a Prološki Blato e poi attraverso Proložac fino alla Cattedrale Verde. Terzo giorno la strada conduce dalla Cattedrale Verde attraverso Kamenmost, Zmijavac e Runovići a Vinjani e Imotski, dove nella chiesa di Sv. Frane alla fine della strada.

Camino Imota passa eccezionalmente interessanti edifici sacri, ma anche importanti siti di patrimonio naturale e culturale. Ci sono anche un totale di 12 siti sigilli commemorativi per i passaporti dei pellegrini come prova di viaggio. Tutti con il passaporto del pellegrino compilato in ufficio Ente turistico di Imosci posso ottenere certificato di pellegrinaggio - Compostela.

Si è tenuto anche questo aprile e puoi leggere di più sul programma di manutenzione SUL LINK.

Camino Podravina

Camino Podravina, è concepito come separato prodotto turistico e motivo per venire per un soggiorno di più giorni nella zona di destinazione. Il percorso totale di Camina Podravina 6 azioni giornaliere una lunghezza media di circa 20 chilometri, ed è iniziata lo scorso luglio quando ha attirato più di 60 pellegrini.

Percorso di sei giorni:

  1. Ferdinandovac - Podravske Sesvete - Kloštar Podravski - Kalinovac
  2. Kalinovac - Đurđevac - Virje - Molve
  3. Molve- Hlebine - Koprivnica
  4. Koprivnica - Bakovčica - vetta di Bilogora - fiume
  5. Fiume - Močile - Rasinja
  6. Rasinja - Kuzminec - Ludbreg

Progetto Camino Podravina realizzato dalla Confraternita di S. Jakov con il sostegno dell'Ente per il Turismo della Contea di Koprivnica-Križevci e dell'Ente per il Turismo di Dravski Peski. 

Aggiungiamo alla fine che il compito di questo progetto in Croazia è scoprire e formare nuove potenzialità turistiche, più precisamente la creazione di presupposti per sviluppo del turismo religioso o di pellegrinaggio e attività ricreative. Si tratta quindi di un'iniziativa complessa e di lungo termine che, con il sostegno della Confraternita di S. Jacob, ma anche tutti gli attori del turismo.

L'obiettivo è incoraggiare il maggior numero di pellegrini di diverse nazioni e visioni del mondo a vivere questa speciale "esperienza Camino" in Croazia.

Quale modo di camminare? Che cos'è la verità? Che tipo di vita vivere?

"Il Cammino non è una questione di forma fisica. È un camino cibo per l'anima. Il Camino è una lotta con se stessi e con il proprio tumulto interiore. Combatti con il tuo grande io. Il Cammino è un percorso psicologicamente impegnativo. Devi prepararti per questo, ed è qualcosa per cui non puoi prepararti. Questa volta ti scomporrà nelle particelle più piccole. Ti lascerà letteralmente a bocca aperta. Smonta in atomi" - lei scrisse Mirjam Jukic, descrivendo la sua esperienza dopo il Cammino di Santiago da Saint Jean Pied la Porta in Francia a Santiago di Compostela in Spagna. Leggi tutta la storia sul LINK.

- Anno Domini -

ULTIME USCITE

Iscriviti alla nostra newsletter

Dose settimanale migliorebolquei testimoni turistici. La newsletter ti offre una panoramica degli eventi e degli argomenti più importanti di cui sono stati scritti sul portale turistickeprice.hr

Il tuo indirizzo e-mail verrà archiviato in modo sicuro e utilizzato solo ai fini del sito turistickeprice.hr e non verrà inoltrato a terzi.