Cosa lega Krk e Niagara, e non sono possenti cascate?

Niagara dalmata. Questo è il nome del fiume Krk giornalista Joško Čelar nominato già nel 1966. I due fiumi si collegano e il fatto che sia nata la prima centrale idroelettrica sul fiume Krka messa in funzione il 28 agosto 1895., solo due giorni dopo aver iniziato a funzionare secondo i brevetti di Nikola Tesla la prima centrale idroelettrica al mondo alle cascate del Niagara. Quella sera ebbe luogo la prima trasmissione a lunga distanza di corrente alternata in Croazia, a Sebenico divenne la prima città al mondo a ricevere corrente alternata per i suoi impianti.

///Skradinski buk - una destinazione imperdibile del Parco nazionale di Krka

In città l'energia elettrica veniva distribuita attraverso una rete di distribuzione composta da due centrali elettriche e cinque cabine di trasformazione poste sulle sommità degli edifici e su pali. Secondo le iscrizioni sui giornali di quel tempo, l'illuminazione elettrica è a Šibenik acceso verso le 20, e poiché era collocato prevalentemente nei luoghi dove si trovavano le lanterne a cherosene, quasi tutte le strade della città erano illuminate. Per la città di ibenik, l'introduzione dell'illuminazione elettrica è stata finanziariamente molto favorevole perché è annuale costo di 5000 fiorini era la metà della fornitura di illuminazione a cherosene all'avanguardia e più economica.

///Gite in barca – un'attrazione speciale per tutti gli amanti della natura nel Parco nazionale di Krka

Fatta eccezione per l'illuminazione pubblica, l'elettricità prodotta in centrali idroelettriche Krka presto iniziò ad essere utilizzato per gestire mulini, oleifici, un pastificio, e nel tempo si aggiunsero altri consumatori: teatri, caffè, alberghi e le prime famiglie.

Centrale idroelettrica di Krka

///Parco nazionale della Krka: conoscete il corso medio e superiore della Krka

La centrale idroelettrica di Krka – parte della prima centrale elettrica chiusa

Il primo impianto elettrico al mondo per la produzione di corrente alternata a sistema chiuso completo (produzione, trasmissione e distribuzione) era costituito da centrali idroelettriche sul fiume Krka, una linea di trasmissione da 3 kilovolt lunga undici chilometri su pali di legno e un consumatore dell'illuminazione pubblica urbana nella città di Sebenico. La centrale era di proprietà di Šupuk e Meichsneri La prima centrale elettrica autorizzata in Dalmazia "Krka" (Šupuk e Meichsner - Prima concessione centrale elettrica in Dalmazia "Krka").

Centrale idroelettrica di Krka
Fonte foto: Parco nazionale di Krka

Nel 1913. il funzionamento della vecchia centrale idroelettrica è stato sospeso sulla base di un contratto tra la società Ante upuk e figlio i SUFIDO (Azienda anonima per l'uso delle forze idrauliche in Dalmazia), e i 3,2 m³/s di acqua utilizzati sono stati messi a disposizione della vicina Centrale Idroelettrica Jaruga di proprietà di SUFIDO, entrato in funzione nel 1904. All'inizio della prima guerra mondiale le autorità militari hanno smantellato le piante nella vecchia centrale idroelettrica Krka e due guide in rame per ibenik per l'uso di materiali per scopi bellici. Dopo lo smantellamento dell'impianto, l'edificio rimase a lungo intatto, e venne demolito alla fine della seconda guerra mondiale. guerra mondiale.

Fonte: Parco nazionale di Krka

ULTIME USCITE

Iscriviti alla nostra newsletter

Una dose settimanale delle migliori storie turistiche. La newsletter ti offre una panoramica degli eventi e degli argomenti più importanti che sono stati scritti sul portale turistickeprice.hr

Il tuo indirizzo e-mail verrà archiviato in modo sicuro e utilizzato solo ai fini del sito turistickeprice.hr e non verrà inoltrato a terzi.