Il Valpovo Cheese & Wine Festival ha deliziato per la terza volta tutti i presenti

Sabato 14 maggio si è svolta nel castello Normann - Prandau di Valpovo la terza edizione del festival del formaggio e del vino. L'evento è iniziato alle 18:XNUMX e l'interno del vecchio castello di Valpovo è stato piacevolmente riempito abbastanza rapidamente, e dopo due ore, quando già si stava facendo buio, il castello era pieno di buchi.

Il festival stesso ha visto la partecipazione di più di duemila visitatori, come dimostra il numero di bicchieri da festival in dotazione che gli ospiti potevano noleggiare su cauzione di 30 kune, e sebbene il festival sia durato fino a un'ora dopo la mezzanotte, alcuni stand espositivi erano vuoti ben prima della mezzanotte - per il motivo che gli espositori hanno venduto tutto il vino che hanno portato. Buona lezione per la prossima visita a Valpovo.

L'articolo continua sotto l'annuncio

Nonostante il fatto che si tenesse lo stesso giorno e Festa della birra artigianale di Osijek che originariamente avrebbe dovuto svolgersi una settimana prima, ma a causa delle previsioni del tempo spostate a metà maggio, al Valpovo Cheese & Wine Festival hanno partecipato molti residenti di Osijek e persone dal resto della Slavonia e della Baranja. Il calore e il vapore dell'insolitamente calda giornata di maggio sono stati perfettamente assorbiti dall'esterno del castello e per un vero ristoro c'erano quaranta diverse etichette di vini di 11 cantine selezionate che potevano essere abbinate a venti diversi formaggi di sei caseifici selezionati.

Quando si tratta dell'aspetto gastronomico del festival, il suo momento clou è stato spettacolo di cucina Tomica Đukic e degustazione risotto con asparagi e carne di suino nero di Slavonia nella sua interpretazione. Oltre a questo insolito piacere gastronomico, i presenti hanno potuto entrare nella base calorica per degustazione di vini sotto forma di hamburger e, naturalmente, gli onnipresenti scampi senza i quali non passa nessun evento in questa parte della Pannonia.

Delle 11 cantine che si sono esibite al festival, cinque provengono dalla Baranja e ben quattro da Zmajevac, la capitale del vino della Baranja. Azienda vinicola Gerstmeier  L'azienda ha la più lunga tradizione familiare ininterrotta di viticoltura e vinificazione e le loro creazioni di vino sono state presentate al Valpovo Cheese & Wine Festival dalla più giovane progenie di quella dinastia vinicola. Ivan Gerštmajer Zelember. L'ottimo Pinot Gris e il fantastico Chardonnay, sono vini che emozionano e ispirano, ma prima fanno sostare ad ammirare il modo in cui le uve interagiscono con le specifiche condizioni microclimatiche del clima di domicilio - terroir sublima in nettare superiore che nobilita senza compromessi e incondizionatamente anche i palati più sofisticati.

Dalla fiaba Zmajevac, più precisamente dal confine nord-occidentale del suo comune catastale, arriva la cantina Kalazic, e poiché sono stato deliziato dal Pinot Gris di Gerštmajer, sono stato nuovamente affascinato dal Pinot Nero della cantina Kalazić, i cui vini sono stati presentati personalmente dal capo enologo della cantina. Samir Nadj.

Anche la cantina proveniva da Zmajevac Coniglio che si trova nel Catholic Surduk e il cui gator è un luogo regolare per le feste del vino più pazze della Baranja. Le donne vanno pazze per la loro rugiada e a questo festival hanno presentato la loro eccellente miscela di Graševina e Traminer chiamata Graminac.

La quarta azienda vinicola del drago al festival era la cantina Kusic, e oltre alla cantina di Zmajevac, c'era anche una cantina Horvat dal Kamenac di Baranja, che si trova sulla strada del vino Budžak, e che organizza per la seconda volta il prossimo fine settimana Sorseggia e dipingi il giorno - un workshop sulla pittura con la tecnica del vinorel, completato ovviamente con una degustazione dei vini stessi.

Lo stesso fine settimana, in un altro vigneto del Danubio, il vigneto Erdut, viene organizzato un seminario simile chiamato "Assaggia, dipingi, divertiti!". Magistrato il cui proprietario Hrvoje Pavić Perkov Sono venuto a Valpovo con un ottimo blend di noce moscata e Graševina, un ottimo vino che ho avuto modo di assaggiare per la prima volta. Anche le aziende vinicole provenivano da Erdut Cyber che ha attirato l'attenzione, soprattutto femminile, con i suoi rosè.

L'articolo continua sotto l'annuncio

Anche le aziende vinicole hanno partecipato alla festa del formaggio e del vino di Valpovo dai vigneti di Erdut Brzica, Iuris e collina reale che ha nella sua offerta per circostanze croate uniche bianco nero - vino bianco ottenuto da breve macerazione di uve rosse Pinot Nero. Dai vigneti Ilok, la cantina Lončar è venuta alla festa e ha presentato, tra le altre cose, la sua eccellente silvana verde. Per non lasciare tutto ai vignaioli del Danubio, se ne è occupata l'azienda vinicola Podolsky dai vigneti Kalnik.

La novità di questa edizione del festival del formaggio e del vino è stata Detox zona by TÈ - Accademia di esplorazione del tè. L'idea degli organizzatori era quella di fornire un angolo dove i visitatori potessero rinfrescarsi con tè e caffè. Si possono degustare bevande analcoliche Miscela di tè all'arancia e mela, Tè freddo con caramelle alla gelatina, e caffè freddo - Caffè freddo. Poiché si tratta di una festa del formaggio e del vino, sono stati progettati e presentati infusi di tè e vini, in modo che i visitatori possano assaggiare salvia e traminer, nonché camomilla e rosato, nonché tè al formaggio. Dopo questa prima presentazione di infusi di tè nel vino, lo stesso concetto sarà presentato a metà giugno ai Baranja Wine Days.

Bere tutti questi vini è stato completato da un ottimo sottofondo musicale. Le forze musicali di domicilio GemJams (Valentina e Vjekoslav Pavlović) e DJ G-Force (Siniša Galovac) sono state le prime ad esibirsi, seguite da Capezzoli e mais elettrico. Gli effetti visivi sono stati forniti da un team ungherese, che sta organizzando un festival della luce a Pécs. Il Valpovo Cheese and Wine Festival è stato un ottimo inizio per la stagione delle feste del vino all'aperto e il 27 maggio, l'ultimo venerdì del mese, ci aspetta la Serata del vino e dell'arte di Osijek.

Foto: Mario Jukić

- Anno Domini -

ULTIME USCITE

Iscriviti alla nostra newsletter

Dose settimanale migliorebolquei testimoni turistici. La newsletter ti offre una panoramica degli eventi e degli argomenti più importanti di cui sono stati scritti sul portale turistickeprice.hr

Il tuo indirizzo e-mail verrà archiviato in modo sicuro e utilizzato solo ai fini del sito turistickeprice.hr e non verrà inoltrato a terzi.