Parla con il patrimonio: il monastero francescano di Karlovac conserva un tesoro secolare

Il modo migliore per conoscere il patrimonio di una regione è sbirciare nelle collezioni del monastero. I monasteri sono i custodi del patrimonio sacrale e chiunque abbia sbirciato almeno una volta nei segreti custoditi dai monasteri ha scoperto innumerevoli storie raccontate dal tesoro secolare dei tesori monastici.

La gente di Karlovac ha avuto l'opportunità di sbirciare all'interno del monastero e respirare la loro cultura e parlare con il patrimonio per il fine settimana, perché il monastero francescano ha aperto le sue porte e ha presentato preziose collezioni agli interessati. Se ti sei perso gli Open Days assicurati di dare un'occhiata a Museo Francescano e sperimenterai molte storie interessanti del patrimonio sacrale.

Abbonamento Hrturizam logo.jpeg

Anche gli egizi scrivevano che il libro è più prezioso di tutti i monumenti decorati con dipinti perché esso stesso costruisce monumenti nel cuore di chi lo legge. La biblioteca del monastero, che fa parte del monastero francescano nella città sui quattro fiumi, contiene edizioni rare relative al lavoro del liceo francescano di Karlovac dal XVII al XIX secolo. Fortunatamente, una parte di quest'opera è esposta nel Museo Francescano di Karlovac.

Il convento e la chiesa francescani formano un tutt'uno e dal XVII secolo, solerti francescani hanno gestito e curato l'intero complesso edilizio. Con il loro arrivo a Karlovac, i francescani iniziarono a gestire scuole di Karlovac in cui si insegnava la lettura, la scrittura, l'aritmetica e l'educazione religiosa, e inoltre ricercarono la flora di Karlovac e scrissero libri di storia naturale e geografia. Nel corso dei secoli, un'imponente collezione di 10.000 libri rari e oggetti di arte sacra, presentato oggi nel monastero Museo del Patrimonio Sacro

Vecchi libri di cucina e vecchi medici sono conservati nella biblioteca del convento francescano. Questi manoscritti in latino e in croato conservano antiche conoscenze, una tradizione che in tempi recenti è stata nascosta ma non del tutto scomparsa!

Nel loro ricco tesoro, i francescani di Karlovac conservano con cura un gran numero di oggetti liturgici del XVII e XVIII secolo, che puoi vedere all'interno del Museo Francescano, che espone i 17 reperti originali.

La chiesa della Santissima Trinità con il suo campanile barocco si erge al centro della vecchia stella di Karlovac come punto di riferimento nel percorso spaziale e spirituale. Costruito contemporaneamente al forte nel 1580, è stato aggiornato nel corso dei secoli e rappresenta un centro spirituale e spirituale. Fa parte del patrimonio sacrale di Karlovac e un indispensabile punto di incontro con la storia, le persone e noi stessi. 

La chiesa è un monumento culturale di importanza nazionale. È collegato al monastero e all'interno delle mura nasconde un giardino perfettamente curato e, se sarete fortunati, potrete sbirciare nel cortile delimitato da spesse mura e assaporare nel silenzio del mondo chiassoso. Birra artigianale francescana. I francescani sono i custodi di un tesoro inestimabile, non solo per le rare opere d'arte, le vetrate artistiche e gli altari unici, ma anche i custodi dell'identità culturale e spirituale della città.

In tutte le guide turistiche del mondo alla voce "cosa devi vedere" gli oggetti del patrimonio sacro sono nelle prime dieci località. Secoli di vita francescana attiva e di attività culturale nel centro storico della città hanno fatto della chiesa francescana un diario e un tesoro del patrimonio culturale. I francescani sono i custodi di questo tesoro secolare.

L'articolo continua sotto l'annuncio

- L'anno scorso abbiamo fissato le nostre dispense e le nostre soffitte, ispezionando il vecchio inventario con l'intenzione di far rivivere uno spazio monastico, non solo per la vista ma anche per il tatto, l'olfatto, il gusto. Quando entriamo in questo spazio del monastero, è come se entrassimo in una cucina speciale con una dispensa, dove le piante della regione di Karlovac e oltre vengono già essiccate con piatti e utensili, vengono preparati unguenti medicinali e conservati in vecchie ceramiche ornate e contenitori in vetro. ci spiega di Krunoslav Albert aggiungendo che questa conversazione con il patrimonio è una gradita aggiunta agli oggetti di valore custoditi dal museo e dalla biblioteca del monastero e, naturalmente, dalla Chiesa della Santissima Trinità.

È una domanda anche per i contemporanei: cosa c'è oggi sulle nostre tavole, i prodotti locali arrivano da noi, non sono proprio il prezioso pilastro della salute? Questa è una domanda per tutti i giorni, ma soprattutto per Antunovo, il giorno del patrono della Stella di Karlovac, quando i francescani organizzano una fiera dei prodotti delle fattorie familiari locali.

- Anno Domini -

ULTIME USCITE

Iscriviti alla nostra newsletter

Una dose settimanale delle migliori storie turistiche. La newsletter ti offre una panoramica degli eventi e degli argomenti più importanti che sono stati scritti sul portale turistickeprice.hr

Il tuo indirizzo e-mail verrà archiviato in modo sicuro e utilizzato solo ai fini del sito turistickeprice.hr e non verrà inoltrato a terzi.