Fate una passeggiata lungo il sentiero Stjepan Hauser e scoprite le perle di Raklja

Rakalj sulla costa est Istria offre tutto ciò che un turista può desiderare: pace, relax, splendida costa naturale, fauna mediterranea e patrimonio storico e culturale. È quindi un luogo ideale per una vacanza esplorativa. Se visiti questo luogo, puoi esplorare quello ormai famoso Il sentiero di Stjepan Hauser.

mascalzone
Foto: Studio 11

Come suggerisce il nome, il sentiero è dedicato al nostro violoncellista di fama mondiale che vive a Raklje. Questo sentiero è l'ideale per chi non vuole stancarsi troppo, chi vuole fare escursioni in riva al mare, ma nella natura selvaggia. Oltre che ai pedoni, è adatta anche ai ciclisti; in alcuni tratti è più impegnativo, ma ai ciclisti esperti non dispiacerà.

Sentiero Stjepan Hauser - dal faro alla baia

Il sentiero Stjepan Hauser o il sentiero Hauser inizia a faro San Nicola e il porto lì, e l'acqua sotto la collina dove un tempo esisteva l'antico insediamento di Rakalj Castello di Stari Rakalj. Il castello è un rudere che viene sistematicamente scavato anno dopo anno e rivela al pubblico il suo volto antico.

Il sentiero di Stjepan Hauser
Foto: Studio 11

Oggi si possono vedere parti delle mura, cioè bastioni larghi due metri e alti sei metri. C'è anche il profilo dell'antica torre che guarda verso l'odierna Raklje, ed è stata restaurata la vecchia poppa, scavata sotto le piante e le pietre.

Il sentiero di Stjepan Hauser
Uvala Luka, foto: Studio 11

Il sentiero porta a Luca Bay. È una piccola insenatura di ciottoli abbastanza isolata da tutto, e la sua curiosità è suscitata dal vecchio naufragio lungo la sua riva. Dopo aver superato questa insenatura nascosta, lo stretto sentiero prosegue lungo il mare fino a Kalavojne, una baia del buon vino come la chiamava lo scrittore istriano compagno Balota.

Foto: Studio 11

Ecco dove finisce il sentiero. Puoi tornare indietro allo stesso modo, ma se vuoi esplorare un po' di più queste aree, puoi salire da Kalavojna a Rakalj e vedere la cappella di S. Agnese - una cappella magica, riparata dagli alberi, della fine del XV secolo. C'è anche un belvedere con una fantastica vista sulla baia di Luka, e Baia di Raska, Cherso i Lussino nella distanza.

Il sentiero di Stjepan Hauser
Foto: Studio 11

Camminando lungo il sentiero non incontrerete appartamenti, strade, macchine e folla. C'è solo un sentiero roccioso, delimitato da macchia, lecci e bellissime calette turchesi. Il sentiero è sempre disponibile, sia in estate che in inverno. D'estate ci si può rinfrescare dal caldo in una delle baie, raggiungibile solo a piedi o in barca, e d'inverno si può semplicemente godere dell'aria di mare permeata dal profumo dei pini e delle erbe aromatiche selvatiche.

ULTIME USCITE

Iscriviti alla nostra newsletter

Una dose settimanale delle migliori storie turistiche. La newsletter ti offre una panoramica degli eventi e degli argomenti più importanti che sono stati scritti sul portale turistickeprice.hr

Il tuo indirizzo e-mail verrà archiviato in modo sicuro e utilizzato solo ai fini del sito turistickeprice.hr e non verrà inoltrato a terzi.