Il Museo Bećar a Pleternica aprirà presto, guarda come sarà

L'apertura di una delle più importanti istituzioni culturali della Slavonia, ma anche della Croazia, si avvicina ogni giorno di più. Riguarda Centro di Interpretazione Museo di Bećarca, che si trova sulla Trg Bećarca a Pleternica, che racconta già a prima vista dalla pavimentazione in cemento la storia dell'orgogliosa pianura. Soprattutto se si osservano dall'alto dell'edificio i pannelli dipinti che rappresentano i fertili campi della Slavonia, il grano seminato, i solchi arati e i prati falciati.

È la visione di Andrije Rusan, il designer di Zagabria che ha ideato il progetto della piazza, ma è anche attivamente coinvolto nell'allestimento e nella decorazione del Museo.

Mentre in questi giorni vengono allestiti i mobili e i contenuti multimediali che presenteranno il Bećarac, il regista e le troupe televisive hanno terminato il loro lavoro e gli ultimi dettagli dell'installazione delle mostre multimediali che presenteranno ai visitatori questo canto tradizionale protetto come culturale immateriale patrimonio dell'UNESCO sono in via di completamento.

- Il museo è il coronamento di molti anni di lavoro su progetti dell'UE, ma anche una dimostrazione di come piccole comunità come Pleternica possono e devono realizzare grandi progetti. Non nel contesto delle finanze, ma nel contesto dell'assunzione di responsabilità per l'interpretazione di segmenti importanti della nostra tradizione, che il Bećarac è certamente, stati Marija Saric, sindaco di Pleternica.

Indicatori turistici negli ultimi anni si vedono la crescita del turismo continentale e l'intenzione di una vacanza attiva con nuove conoscenze sotto forma di conoscere la zona in cui stanno arrivando. Il Museo della maglieria di Bećarac riunisce tutto quanto sopra e diventerà sicuramente un punto indispensabile mappa turistica della Croazia continentale.

- Stiamo svolgendo numerose attività parallelamente al completamento del museo, quindi uno dei primi ospiti saranno gli studenti e i loro professori, perché una parte fondamentale del turismo è rendere l'ambiente locale e i più giovani consapevoli di ciò che abbiamo e di ciò che possono imparare in quella zona. Abbiamo anche assicurato la collaborazione con le agenzie di viaggio, ovvero i loro agenti di tutta la Croazia che hanno già visitato la nostra Terra Panonica. Quei due edifici adiacenti con i loro contenuti sono una piattaforma per tutti coloro che hanno un'affinità nell'offrire i propri prodotti, ha aggiunto Šarić.

Anche lui è d'accordo con quello Antonija Jozic, l'odierno prefetto, e durante l'inizio del progetto, il sindaco di Pleternica.

- Quello che abbiamo sentito dalle nostre persone è la necessità di essere coraggiosi e audaci, di creare nuovi valori attraverso l'innovazione. All'inizio della creazione del progetto e della realizzazione della piazza c'erano opinioni diverse, ma col passare del tempo è molto bello vedere quanto questo tipo di progetto sia accettato da un numero crescente di persone, non solo a Pleternica e nella contea di Požega-Slavonia, ma anche oltre., disse Jozic.

Fonte foto: Ente turistico della Contea di Požega-Slavonia

ULTIME USCITE

Iscriviti alla nostra newsletter

Una dose settimanale delle migliori storie turistiche. La newsletter ti offre una panoramica degli eventi e degli argomenti più importanti che sono stati scritti sul portale turistickeprice.hr

Il tuo indirizzo e-mail verrà archiviato in modo sicuro e utilizzato solo ai fini del sito turistickeprice.hr e non verrà inoltrato a terzi.