Ti manca l'inverno? Ti portiamo in Finlandia al Villaggio di Babbo Natale

Già dalla fine di settembre si comincia a pensare alle gioie dell'inverno, dell'Avvento e del Natale. La nostra redazione ha deciso di programmare per voi un viaggio in Finlandia Villaggio di Babbo Natale. Non appena abbiamo iniziato la ricerca ci siamo ritrovati in una vera fiaba, e ogni collegamento, ogni immagine e video ci ha portato all'infanzia. Questo è il percorso che stiamo percorrendo sicuramente questo inverno e vi consigliamo vivamente di andare ad esplorare questa fiaba che vive ancora oggi. L'Artico.

Andiamo uno per uno il villaggio di Babbo Natale si chiama Rovaniemi e si trova nel nord della Finlandia, i finlandesi chiamano questa zona la "Porta della Lapponia", e dista solo duemila chilometri dal Polo Nord. Per cominciare ad aprire la porta della tua immaginazione guardiamo il video ...

Abbonamento Hrturizam logo.jpeg

La leggenda di Babbo Natale è uno dei pochi che sopravvive da secoli, in tutte le parti del mondo. Le generazioni sono cresciute su di esso e la popolarità del nonno dalla barba bianca dell'estremo nord, che regala giocattoli a tutti i bambini del mondo per le vacanze, non diminuisce nemmeno oggi. Rimanere a Rovaniemi dimostra quanto sia viva e reale questa leggenda.

Babbo Natale l'ha scelto per casa sua Rovaniemi, circondato da mistiche fitte foreste, grazie ai nani che lo aiutavano a fare i regali. Il nonno dice che ai nani non piace il caldo e nemmeno alle renne, motivo per cui si è trasferito a Rovaniemi.

Questo villaggio scintillante, all'ingresso del quale si erge un pino dorato di Babbo Natale alto dieci metri, supera anche l'immaginazione più rigogliosa. In esso vive il nonno dalla barba bianca Nonna Natale, ma durante le vacanze di solito lavora nel suo ufficio, situato in una grotta a dodici metri sotto la superficie terrestre.

Il suo mezzo di trasporto preferito sono le renne, di cui duecentomila vivono in Lapponia. Loro e gli husky dagli occhi azzurri tirano diligentemente le slitte attraverso le foreste da favola, ei visitatori possono superare l'esame di guida della squadra di renne e ottenere una patente di cinque anni. Anche il nonno consiglia ai visitatori di attraversare la linea del circolo polare artico Napapiiri finlandese, e quando lo farai riceverai un certificato che attesta che sei passato dalla fine del mondo al suo inizio.

È inevitabile visitare quelli tradizionali qui Tende lapponi fatto in modo che sia caldo e quando fuori sono trenta gradi sotto zero, è proprio questa temperatura che è comune a gennaio e febbraio. Un'attrazione speciale è fare un safari attraverso le foreste artiche con gli husky dagli occhi azzurri e assaggiare specialità lapponi o dormire in un igloo con una visita inevitabile. allevamenti di renne.

Oggi visita la Lapponia ogni anno, soprattutto a causa del villaggio di Babbo Natale 500.000 turisti da tutto il mondo, e il primo visitatore turistico di Rovaniemi è stato Eleanor Roosevelt, la vedova del presidente degli Stati Uniti Franklin Delan Roosevelt. Secondo la Finlandia, è arrivata nel villaggio di Babbo Natale nell'inverno del 1950, con la voglia di vedere dove inizia il circolo polare artico: di conseguenza, i padroni di casa dovevano segnare il confine e costruire su di esso una capanna di legno dove l'ospite illustre poteva rilassarsi con un tè caldo. La leggenda narra che a Babbo Natale piacesse la capanna e vi si trasferì. Vent'anni dopo, intorno alla casa, la famosa associazione finlandese di architetti Arrak Group progettò l'intero villaggio di Babbo Natale, e così la fiaba divenne realtà.

Cercate di rievocare quell'atmosfera che oggi attrae bambini e quanti sono partiti, grandi e piccini, in questo paesino illuminato dove suonano le campane, le renne e gli husky camminano tranquilli. Immagina che Babbo Natale riceva personalmente i desideri che gli ospiti devono sussurrargli con attenzione all'orecchio, succede che gli adulti cercano di sedersi sulle sue ginocchia, anche se solo i bambini possono farlo. Merry Santa dice che la leggenda porta felicità a chiunque crede in lui ed è per questo che soggiornare nel suo villaggio è un regalo di vacanza ideale per tutti coloro che nel profondo della loro anima credono ancora in benedizioni e miracoli.

L'articolo continua sotto l'annuncio

E se non lo sapessi ormai l'indirizzo giusto su cui puoi scrivere a Babbo Natale, per favore scrivilo:

Ufficio postale principale di Babbo Natale,

Tahtikuja 1, 9

6930 Rovaniemi, Finlandia

GIOCHI DI LUCE POLARE

Un'altra attrazione che puoi provare qui è la famosa Aurora boreale. Vale a dire, poiché si trova proprio ai margini del Circolo Polare Artico - un cerchio nell'emisfero settentrionale del globo all'interno del quale il sole non sorge per almeno un giorno in inverno e non tramonta per almeno un giorno in estate - l'atmosfera qui è naturalmente mistica. Notte polare dura lì per quasi un mese, da metà dicembre a inizio gennaio, finché in estate il sole tramonta da metà giugno a inizio luglio, e questo fenomeno si chiama 'sole di mezzanotte'.

A causa della sua posizione vicino al Polo Nord, si sta verificando anche un fenomeno Aurora boreale Aurore Boreale, durante il quale una rete di fasci di luce verde, blu, cremisi, rossa e viola vibra nel cielo notturno. Puoi goderti l'aurora duecento giorni all'anno, ma agosto, settembre e ottobre sono i mesi migliori per osservare questo fenomeno.

Trova tutte le informazioni pratiche di cui hai bisogno per intraprendere questa avventura da favola su collegamento. Dalla Croazia a Djedica è meglio prendere l'aereo per Helsinki, e troverai i voli diretti più economici per la capitale finlandese da Belgrado, Lubiana o Budapest.

Fonte: nordicpoint.net

- Anno Domini -

ULTIME USCITE

Iscriviti alla nostra newsletter

Una dose settimanale delle migliori storie turistiche. La newsletter ti offre una panoramica degli eventi e degli argomenti più importanti che sono stati scritti sul portale turistickeprice.hr

Il tuo indirizzo e-mail verrà archiviato in modo sicuro e utilizzato solo ai fini del sito turistickeprice.hr e non verrà inoltrato a terzi.