La città del magnifico Carnevale e delle prelibatezze cremose più golose: prepara i bignè Samobor a casa tua

La città, a soli 20 minuti da Zagabria, è stata a lungo un luogo di picnic preferito per gli abitanti di Zagabria, e i suoi collegamenti stradali e la vicinanza alla Slovenia non sono lontani. Si tratta, ovviamente, di Samobor, e una delle leggende vuole che il nome risalga a tempi antichi, quando nei boschi vicino alla città crescevano solo pini. Vero o no, il fatto è che oggi ci sono molte aree naturali protette in città.

Questa città medievale si trova sulle pendici orientali delle colline di Samobor, e chiunque la visiti è mozzafiato e la bellissima valle del torrente Gradna che conduce dalla Piazza ai piedi del centro storico. Samobor è anche conosciuta per il Carnevale, la più importante manifestazione turistica che ne alimenta la tradizione da oltre 170 anni. Il programma di animazione si svolge sotto le maschere, e sono insuperabili i concerti di artisti locali, che di anno in anno intrattengono i riuniti. Naturalmente, l'intera impressione non sarebbe così magnifica se non fosse cotta su una tonnellata di ciambelle che sono un marchio di fabbrica del Carnevale.

Abbonamento Hrturizam logo.jpeg

Ma, a parte le bellezze naturali e le sagre, che non mancano, la specialità di questa città risiede nella prelibatezza gastronomica a cui pochi possono resistere visitando una delle pasticcerie più famose "U prolazu" che nasconde una ricetta di vero cibo fatto in casa , magnifici bignè. Ci sono molte altre ottime pasticcerie in Piazza Re Tomislav che offrono un aperitivo bermet amaro con deliziosi bignè. Le kremsnite sono uno dei motivi per cui questa città è così visitata perché molte persone raggiungono Samobor solo per provare la più deliziosa kremsnite senza pensare al chilometraggio che devono percorrere.

La storia del bignè di Samobor dice che è nato negli anni '20 dopo il ritorno di Đuro Lukačić da Zagabria, che studiò l'artigianato nelle pasticcerie e disegnò un dolce che celebrava Samobor. Si ritiene che sia il padre dei veri bignè alla crema di Samobor. Per avvicinarti almeno un po' all'atmosfera di questa città speciale e incoraggiarti a visitarla, ti presentiamo una ricetta segreta per la crema di formaggio Samobor.

Ingredienti:

  • 500 g di pasta sfoglia
  • 9 uova
  • 1 litro di latte
  • 100 g di farina piccante
  • 2 zuccheri vanigliati
  • 200 g di zucchero
  • Densità 30 g

Preparazione:

Stendete la pasta sfoglia già scongelata in due croste uguali che corrispondano alle dimensioni della sfoglia che userete. Quindi infornare entrambe le croste separatamente a 176 gradi Celsius per circa 15 minuti. Separare gli albumi dai tuorli. Montare i tuorli d'uovo con lo zucchero vanigliato e la farina. Quindi aggiungere un po 'di latte, farina e denso e mescolare bene. Riscaldare il resto del latte sul fuoco, e in una ciotola a parte mettere il composto di tuorlo d'uovo a cuocere a fuoco basso e aggiungere poco a poco il latte caldo fino a quando il composto si sarà addensato. Lascia raffreddare leggermente il composto. Mescolare gli albumi in una pastella solida e aggiungere il composto a poco a poco fino a quando tutto si addensa. Versare il composto caldo sulla crosta precotta e coprire con un'altra crosta. Infine spolverare un po 'di zucchero a velo a piacere e far raffreddare.

L'articolo continua sotto l'annuncio

Se sei un grande fan del cioccolato e non riesci a immaginare il dessert senza di esso, infine versa il cioccolato fuso sopra la panna con il cioccolato di cottura precedentemente sciolto. Insieme alla crema pasticcera Samobor fatta in casa, consigliamo un bicchiere del più famoso vino Smobor, la bermeta.

- Anno Domini -

ULTIME USCITE

Iscriviti alla nostra newsletter

Una dose settimanale delle migliori storie turistiche. La newsletter ti offre una panoramica degli eventi e degli argomenti più importanti che sono stati scritti sul portale turistickeprice.hr

Il tuo indirizzo e-mail verrà archiviato in modo sicuro e utilizzato solo ai fini del sito turistickeprice.hr e non verrà inoltrato a terzi.